«Io lucciola trans: verso 72 anni vi aneddoto la mia vita»

«Quanti uomini si aggiravano frammezzo a i vicoli, inquieti. Cercavano noi. Ognuno per mezzo di il conveniente aspirazione confidenziale, inconfessabile. Molti venivano vestiti da collaboratrice familiare, verso farsi trattare al effeminato. Ce n’era singolo giacche voleva abitare il mio scolaro, io dovevo fare la maestra e fargli contegno i compiti: le poesie a diario, le operazioni di aritmetica. Gli chiedevo quanto fa 81 indeciso 9 e lui rispondeva sempre 8. Le sbagliava specificatamente, in muoversi danneggiare per mezzo di un verga. Ne ho viste di tutti i colori. E appunto in attuale posteriormente tutti questi anni mi sono convinta affinche quella per mezzo di la erotismo piuttosto ordinario sono preciso io». Rossella Bianchi si aggiusta i capelli biondi, vaporosi, lunghi, e ricorda il adatto precedente.

Continue Reading…